#iorestoacasaperte, tu fallo per me

Ho ricevuto l’invito da La Bottega dei Cappelli e Please Another Makeup di fare un post per sensibilizzare le persone a restarsene in “cuccia” in casa propria… io lo faccio per me e per te e tu fallo per te, per me e per tutti!   

#iorestoacasaperte, tu fallo per me
#iorestoacasaperte, tu fallo per me

Allora oggi con ElebBlog , che ha ideato il logo carinissimo, abbiamo deciso di fare qualcosa insieme, lontane ma vicine e lo vogliamo fare insieme a tutti voi!
Non è il solito Tag, a dire il vero non è un tag, anche perché non nominiamo nessuno, ma allo stesso tempo vi aspettiamo in molti perché ci teniamo ad essere solidali in questa stupenda piattaforma!
Il nostro obiettivo è quello di toccare e sensibilizzare più persone possibili ad un comportamento corretto e incline al benessere comune. Ma anche tenerci compagnia in questo periodo destabilizzante per tutti.
Non cadiamo nella pesantezza del periodo, ma partiamo con delle semplici regoline di questo nuovo ”gioco”, di sensibilizzazione e condivisione. ( ci teniamo possiate partecipare in più persone possibili!)

Regole:

  1. Scrivi un post che abbia lo stesso titolo del nostro ” #iorestoacasaperte tu fallo per me”.
  2. Condividi il logo come immagine principale e i blog organizzatori.
  3. Condividi una foto inerente al tema, che illustri come passi il tuo tempo in casa; che ci possa fare compagnia, che ritragga te o qualcosa di tuo, quello che fai in queste ore!
  4. Se non hai un blog, perché hai trovato questa condivisione su altri social, puoi inviarci una foto e condivideremo in un post le foto di chi ha piacere con i vostri estremi se preferite (Ricordate di salvare le foto con #iorestoacasaperte) Qui sotto vi lasciamo i nostri indirizzi email per eventuali foto, se volete siano pubblicate: lellaj1005@gmail.com  e  elena.borrelli@hotmail.it

Come passo il tempo in questi giorni a casa?
Lavoro agilmente = smart working (visto che siamo italiani ricordiamoci di usare la lingua italiana, come ci ricorda Diciamolo in italiano).
Faccio da mangiare più del solito, per la mia Lei.
Faccio ginnastica con il programma di Anna scrive (mia figlia).
Ascolto musica: ciddì e vinili.
Leggo romanzi polizieschi e fumetti (fa più figo dire graphic novel).
Vediamo delle puntate di Rick and Morty, gentilmente concesse da G. (mio figlio).
Facciamo le pulizie, le lavatrici e bla bla bla.
E come ultima cosa tengo un mini diario giornaliero: Tutto andrà bene.
Ho fatto un collage con delle foto rappresentative.

 

Vicenza per Giulio Regeni

Passeggiando per il centro storico della città veneta, accanto alla meravigliosa Basilica Palladiana, Vicenza ricorda Giulio Regeni.

Vicenza per Giulio Regeni

Rovigo per Giulio Regeni

A Rovigo, dalla Loggia dei Notari, che si affaccia in Piazza Vittorio Emanuele II, si richiede verità per Giulio Regeni.

A Rovigo verità per Giulio Regeni

 

 

Milano per Giulio Regeni

All’entrata dell’Università degli Studi di Milano – Bicocca, si richiede verità per Giulio Regeni.

Alla Bicocca a Milano per Giulio Regeni

 

Bologna ricorda Giulio Regeni

Passeggiando per Bologna abbiamo trovato svariati appelli per Giulio Regeni.

3 anni senza Giulio Regeni

Amnesty International organizza il terzo, e spero ultimo, anniversario della scomparsa di Giulio Regeni. Stiamo attendendo i famosi “passi in avanti” annunciati dal governo italiano in diverse occasioni.

#3annisenzaGiulio

Giulio Regeni Padova Piazza delle Erbe

Appello a tutti i cantanti, compositori, musicisti, cantautori della galassia

Questo post è ripreso dal blog Anna scrive,
mi è sembrato divertente ma allostesso tempo intelligente: si sente un bisongo di spensieratezza ma anche di maggior profondità sul mondo. Voi che ne dite ?

—– Re – post —–

Appello a tutti i cantanti, compositori, musicisti, cantautori della galassia

Ciao a voi e a tutte le stelle del sistema solare!

Lo, lo so è da un secolo che non vi scrivo e mi dispiace, ma in questi giorni nella mia testa regna il caos più assoluto. Scusate!! Ma ora, seduta sul mio letto, in pigiama, ho ben pensato di scrivere un articolo sul mio blog: un appello a tutti i cantanti, compositori, musicisti e cantautori della galassia d’oggi!

Appello a tutti i cantanti, compositori, musicisti, cantautori della galassia

C’è, voglio dire, ormai i cantanti d’oggi scrivono solo canzoni d’amore, tristezza, storie sdolcinate che finiscono male?! Non sono una senza cuore, che detesta l’amore è quelle cose lì, perché, lo ammetto certe canzoni d’amore sono carine, però adesso basta!

O scrivono canzoni senza senso, dove basta che siano rimate e sceme, o canzoni amorose…. Sono capace anche io di inventare una canzone in rima che non ha senso:

Ho visto un cane blu,

e ora non lo vedo più.

Ho mangiata pastasciutta,

secondo voi quanto questa canzone è brutta?

Tanto!

Oppure posso inventarmi pure io una canzone che parla di una storia d’amore, che la maggior parte dei casi è inventata:

Sei bellissima stasera,

il tuo viso rallegra la giornata nera.

Ti amo così tanto,

che non posso non starti affianco,

perché siam due anime gemelle,

e ‘ste rime non sono molto belle.

Già!

Quindi, a tutti voi che create musica scrivete una canzone che parli di…

CARLO MAGNO, I BEATLES, IL GOSPEL, ZURIGO, IL BUCO DELL’OZONO, GLI EFFETTI DEI VIDEOGIOCHI SUI RAGAZZI!!! O comunque un’argomento che insegni qualcosa a tutti i ragazzi che passano su YouTube ad ascoltare SFERAEBBASTA (si scrive così), DARK POLO GANG (che razza di nome è?!) ecc.

Appello a tutti i cantanti, compositori, musicisti, cantautori della galassia

Perciò se qualcuno di voi ha voglia di aiutarmi, scriva una canzone,
la faccia diventare virale and CHANGE THE WORLD!!!!

Riferimenti

Siria accendiamo la Pace

Siria accendiamo la Pace

Riprendo due post dagli amici blogger Massi e Cavaliere oscureo del web:

Siamo disgustati da quello che sta succendendo.

A Padova 2 verità per Giulio Regeni

Giulio Regeni Padova Piazza delle Erbe

Stavamo passeggiando lungo Piazza delle Erbe a Padova, guardando in alto in una delle facciate dei palazzi, c’è il manifesto per ricordare la richiesta di verità su Giulio Regeni.

#veritapergiulioregeni

Poesia per la verità per Giulio Regeni

Verità per Giulio Regeni a Ferrara 2017

Sono grato a Flavio perché anche lui non vuole scordare la drammatica vicenda di Giulio Regeni.
Il suo pro memoria è riportato sotto forma di poesia.

——

verità per Giulio Regeni?

(a un blogger assetato di verità)

Caro Enri,

ti scrivo dal belpaese che, se non fosse il Nostro, sarebbe tutto formaggio,

una marca da pubblicità. Questo belpaese è bellissimo come le sue donne.

L’eco di parecchi tramonti

mi fa riflettere sulla verità

nell’ora più muta del giorno,

quando respirare fa rumore

una revisione è necessaria.

Enri, se hai tempo facciamo un giro dalle parti di  Portella della Ginestra, passiamo per Piazza Fontana e Piazza della Loggia. Magari ci regaliamo una sosta in Galleria a San Benedetto Val di Sambro e un breakfast a Bologna Centrale. Facciamo tappa ai Georgofili, poi giù di corsa fino a Capaci, la strada è comoda, l’hanno rifatta. Prendiamo un caffè in Via D’Amelio, un cappuccino in Via Montalcini e vediamo se Moro ha dimenticato altri appunti dentro l’agenda di Borsellino.

Dimmi, qualcuno di questi luoghi

pronuncia il nome del colpevole?

“E Giulio Regeni?”

Che vuoi che dica, io mi diletto a ripetere domande non ho risposte.

Come gli altri anche lui si metta in fila, arriverà il suo turno.

Riferimenti
  • Il blog di Flavio Almerighi
  • Lo striscione Verità per Giulio Regeni è stato fotografato a Ferrara durante il Festival di Internazionale 2017

#veritapergiulioregeni