Dischi in vinile: rimozione etichette

Per la rimozione delle etichette dalle copertine o buste interne appiccicate sui dischi in vinile, personalmente uso questo metodo, ovviamente ogni uno avrà poi il suo.
Con la fiamma di un accendino scaldo l’etichetta ponendolo sotto alla stessa, prestando attenzione a non bruciare il cartoncino e avendo in precedenza tolto il disco dalla custodia. In questo modo la colla dell’etichetta scaldandosi perderà la sua proprietà collosa,  quindi delicatamente e magari con l’aiuto di una lama la rimuovo lentamente, se la fiamma lascia un po’ di fuliggine sulla copertina si può rimuoverla facilmente con uno straccetto umido, meglio farlo subito però.
Il nastro adesivo trasparente col tempo si secca e di conseguenza viene via facilmente togliendolo sempre con cura, il più infame è il nastro da pacchi marrone che pur scaldandolo si leva facilmente ma tende a lasciare il colore,  si può provare a toglierlo a sua volta con essenza di trementina, in quanto grassa non dovrebbe intaccare l’inchiostro della stampa, sempre meglio fare una piccola prova su un’area ristretta della copertina. Non usare assolutamente a tale scopo diluente al nitro, acetone, triellina o acquaragia.
Dimenticavo una cosa: bisogna stare attenti a determinate vecchie copertine plastificate sul fronte e normali sul retro, perchè la fiamma dell’accendino potrebbe bruciare la plastica, rovinando la copertina.
In questi casi e’ meglio provare a scaldare l’etichetta con un normale asciugacapelli.

2 commenti per Dischi in vinile: rimozione etichette

Se ti va, rispondi, mi farà piacere leggere un tuo commento, grazie.