Battles Brescia 23/09/2016

Finito il bel concertino di Giungla, aspetto i Battles e resto subito sorpreso. I tecnici di scena spingono il palchetto della batteria di John Stanier al limite del palco, verso il pubblico. Una cosa pazzesca, non l’avevo mai vista.
Poco dopo entrano Ian Williams e Dave Konopka a fare gli ultimi ritocchi alle “macchine” elettroniche, poi il batterista che da una aggiustatina alla batteria.
Pronti partenza e via con i Battles.
Il gruppo miscela ritmi e stili musicali diversi assieme, fra dance hall, rock e tecnica d’improvvisazione jazz. Veramente incredibile la loro musica strumentale.
Resto in ascolto attento, mi guardo attorno fra il pubblico, è quasi impossibile restare fermi.
Mi sono piaciuti perché hanno suonato davvero, con una concentrazione speciale, regalando al pubblico un divertimento inconsueto.
Spettacolare vedere John Stanier che suona il piatto molto in alto, rispetto al tradizionale assetto della batteria.

I Battles provengono da New York e sono formati da Ian Williams (ex Don Caballero e Storm & Stress), David Konopka (già con i Lynx) e John Stanier (Tomahawk, ex Helmet). Il concerto si è svolto alla Latteria Molloy.
Seguono altre foto del concerto.

Se ti va, rispondi, mi farà piacere leggere un tuo commento, grazie.