Tutto andrà bene 30

Stando in casa ventiquattro ore su ventiquattro, sette giorni su sette eccetera eccetera, come ben sappiamo tutti, si fanno più spesso le pulizie. Non è che siamo dei maniaci delle pulizie, ma un fenomeno però abbiamo notato: c’è più pulviscolo, c’è più polvere. Passa e ripassa ma il giorno dopo: eccola! Le esclamazioni e i pensieri sono: “vabbè, uffa, ripulisco, ripasso, rifaccio meglio, cambio prodotto, eppure qui ho già pulito“. Mah, sarà il corona virus? Sarà che non piove?

Sarà come canta Enrico Ruggeri in “Polvere“:

… e sfioro il tavolo con una mano.
Pomeriggio strano,
e un desiderio che è fuggito lontano …

Foto di Peggy und Marco Lachmann-Anke da Pixabay

43 commenti per Tutto andrà bene 30

Se ti va, rispondi, mi farà piacere leggere e rispondere ad un tuo commento, grazie! :-)