Io, Daniel Blake di Ken Loach

Daniel non può riprendere a lavorare a 59 anni dopo un arresto cardiaco. La sua vicenda diventa assurda perché il sistema che dovrebbe aiutarlo, con la sua burocrazia lentamente lo immobilizza, senza fargli ottenere il legittimo sussidio di disoccupazione per invalidità. Il protagonista non si arrende e continua tenacemente la quasi disperata richiesta.
Ken Loach racconta la vicenda con realismo, con un pizzico di ironia e un profondo rispetto per i personaggi.
Il regista mostra i meccanismi articolati che schiacciano Daniel e le storie che si intrecciano con lui.
Un film speciale sul senso di solidarietà e con una critica sociale molto attuale.
Memorabile la scena di Daniel con la bomboletta spray.

Io, Daniel Blake trailer ufficiale

Voto:
Film voto ciack 4 icona

Jimmy's Hall di Ken Loach

Ken Loach racconta la storia vera del reduce irlandese James Jimmy Gralton.
Il film si svolge nel 1932 al ritorno di Jimmy al suo paesino irlandese, dopo dieci anni di esilio a New York.
Ken Loach dirige un film di rievocazione storica sociale con leggerezza e profondità, narrando il sogno di un uomo e dei suoi amici di avere un posto dove condividere impegno politico, culturale e divertimento.
Il regista inglese non fa sconti a nessuno, evitando di cadere nel melodramma ma regalando un filo di speranza ad un finale amaro.

Il verde dei paesaggi irlandese è fotografato splendidamente.

Jimmy’s Hall trailer ufficiale

Voto:
Film voto ciack 4 icona