Mike Watt e Chronics – Back in the microwave 7″ split

Mike Watt Chronics Back in the microwave 7" splitHo ricevuto la notizia che la band romagnola dei Chronics ha inciso lo split single “Back in the Microwave“, assieme a Mike Watt!
I Chronics hanno interpretato “I backed up into myself” scritto da Mike Watt, mentre il musicista californiano ha suonato “Back in the microwave” brano della punk band romagnola.

Ho scambiato due parole con Stefano Toma, voce e chitarra dei Chronics.

Stefano come siete arrivati a Mike Watt?
Nel 2008 dopo un singolo, un paio di LP e un “best of” i Chronics si sono sciolti. Nel 2014 ci siamo rimessi a suonare con un nuovo bassista, Stefano Felcini, in realtà chitarrista e cantante del gruppo ravennate Spacepony che con noi suona però il basso. Stefano qualche anno fa ha conosciuto Mike Watt e quando si è unito ai Chronics ci è venuta l’idea di proporre a Watt una collaborazione a 45 giri e lui ci ha proposto di fare uno split con i suoi Secondmen, fatto di due cover di gruppi di Los Angeles attivi nei primi anni ’80, i Last e gli Urinals. Così nel 2014 è uscito il primo split per la Asian Man Records, intitolato “From Ciro’s to Starwood“. Dopo lui ci ha proposto un secondo 45 giri e così è stato. In questo caso noi abbiamo fatto la cover di un pezzo inedito dei Secondmen e loro hanno fatto lo stesso con un nostro pezzo scritto per l’occasione. Il disco è appena uscito in corrispondenza del black friday e ne abbiamo anche fatto un video da poco visibile in rete.

Come vi siete organizzati per la registrazione?
Noi abbiamo registrato tutto qua vicino a Ravenna e poi abbiamo fatto mixare il pezzo da John Curley degli Afghan Whigs con cui avevamo già lavorato per un altro singolo. Mike Watt e i Secondmen hanno registrato tutto a San Pedro a casa loro. Il loro pezzo è stato invece mixato da Mike Watt direttamente.

Di che tratta lo split ?
Non c’è un vero tema comune. Il titolo “Back in the Microwave” è una strana sintesi dei titoli dei pezzi presenti sui due lati, “Microwave up in flames” e “I backed up into my self“.

Riferimenti:

 

Se ti va, rispondi, mi farà piacere leggere un tuo commento, grazie.