Dischi in vinile: pulizia del vinile

Io faccio così: prendo il vecchio disco lo bagno con acqua tiepida e poi con una spugnetta insaponata delicatamente la passo sul vinile, seguendo il senso del microsolco mai di traverso, senza insistere in un punto preciso e senza toccare l’etichetta rotonda al centro.
Successivamente lo asciugo con un asciugamano e in seguito con del lubrificante WB 40 reperibile in tutte le ferramenta. Gli do’ una spruzzatina ripulendolo poi con un panno morbido, tipo quelli per spolverare o di flanella.
Il WD 40 è un prodotto lubrificante antistatico che mantiene lontana la polvere.
Facendolo poi suonare sul piatto alla fine si formerà sulla puntina una pallina di polvere rimovibile tranquillamente con il polpastrello dell’indice.

 

Se ti va, rispondi, mi farà piacere leggere un tuo commento, grazie.