Addio XP: non verseremo una lacrima

XP funeral funerale di Microsoft Windows XP logoIl funerale di Microsoft Windows XP ? Eh si, il caro estinto – si fa per dire – dopo anni di più o meno onorato servizio non sarà più assistito in termini di supporto e di aggiornamento del sistema operativo da parte di Microsoft.

Assieme a tutti gli amici di OS3 Officina S3  faremo una specie di festa …

L’Officina S3, associazione che dal 2007 si occupa di rigenerare vecchi PC per scopi benefici, organizza il funerale di Windows XP, un incontro informativo con distribuzione gratuita di PC dotati di software libero, sabato 12 aprile 2014, dalle ore 15:30 presso la sede dell’Officina, a Caselle di Sommacampagna, via Scuole 47.

L’evento, in contemporanea con l’Xpocalipse nazionale, ha lo scopo di mostrare come la cessazione del supporto Microsoft per XP non significhi necessariamente dover comprare nuove macchine con Windows 8, e che anzi sia l’occasione per passare definitivamente a sistemi liberi e aperti. A dimostrazione di questo, l’Officina S3 regalerà PC vecchi, ma perfettamente funzionanti con Linux.

Gli attivisti dell’Officina S3, proprio grazie a Linux e al software libero, rigenerano ogni anno decine di computer che le aziende scartano perché la multinazionale ha deciso di rendere obsoleti, condannando alla discarica delle macchine perfettamente funzionanti: “Grazie ai nostri volontari,” dice Mirco Gasparini, presidente dell’Officina S3, “questi PC tornano a vivere, utilizzabili da associazioni, scuole e privati cittadini.”

Non credete alle panzane diffuse dal marketing delle multinazionali,” continua Gasparini, “da aprile 2014 cessa il supporto per XP, ma non occorre comprare nuovi computer: il vostro PC con Linux inizierà a volare. È l’occasione migliore per cessare la Microsoft-dipendenza.”

L’Officina S3 fa appello agli attuali utilizzatori di Windows XP: “Il vecchio sistema di Microsoft era già insicuro in sé. Senza supporto, sarà esposto a ogni sorta di attacco. Solo passando a Linux sarà possibile risolvere il problema senza spendere un euro,” conclude Gasparini.
Come tradizione, chi porterà il proprio PC potrà farsi aiutare nell’installazione di Ubuntu-linux, nei limiti del tempo disponibile. Saranno disponibili alcune copie del libro sul trashware, orgoglio dell’associazione, scritto da Mirco Gasparini.

Per maggiori informazioni scrivi a: info@officina-s3.org.

2 commenti per Addio XP: non verseremo una lacrima

  • bello, per una volta sono completamente NON d’accordo con te.
    xp è un bel sistema operativo, tutt’ora sui computer di centinaia di home studio digitali, unica alternativa economica al mac.
    linux purtroppo non è una scelta possibile per la musica, punto.
    🙂

Se ti va, rispondi, mi farà piacere leggere un tuo commento, grazie.