The Black Heart Procession Ferrara, Castello Estense, 16 luglio 2001

The Black Heart Procession cuore heartThe Black Heart Procession hanno suonato a Ferrara lunedì 16 luglio 2001 nell’ambito della manifestazione Ferrara sotto le stelle. Il concerto si è svolto nel cortile del Castello Estense, una cornice molto suggestiva.

Il prezzo del biglietto era di Lire 25.000 interi e Lire 20.000 ridotti.

Il concerto è iniziato con Pall subito alle prese con l’archetto e la sega, tutti siamo rimasti rapiti dal suono melodioso e nostalgico, la voce calda e suadente. Colpisce l’intesa che c’è fra Pall, Toby e il resto del gruppo. Il pubblico era attentissimo. Toby suonava in maniera splendida il pianoforte elettrico: dolcemente o pieno d’energia. Le ultime canzoni sono state eseguite a luci spente, richiesto espressamente da Pall, solo con uno spot blu alle spalle del gruppo che retroilluminava i musicisti e si vedeva solo il cuore rosso lampeggiante di Pall….

→ Prosegui la lettura di The Black Heart Procession a Ferrara, Castello Estense, 16 luglio 2001

The Black Heart Procession concerto al Teatro Camploy Verona

Verso la fine del 2002 il gruppo The Black Heart Procession tornò in Europa per promuovere l’album “Amore Del Tropico” e fece tappa a Verona. Inizialmente il concerto doveva tenersi all’Interzona, poi vista la popolarità del gruppo e la non agibilità del locale, dovuta a cause di forza maggiore, si pensò di farlo al Teatro Camploy, sempre a Verona.

Sicuramente fu una serata memorabile perché finalmente si poteva ascoltare un concerto in un luogo adatto alla musica.

The Black Heart Procession concerto all' Interzona di Verona Italy

Nel 2000 non conoscevo ancora i The Black Heart Procession ma verso la fine dell’estate due amiche me ne parlarono entusiasticamente. Loro avevano visto il gruppo di San Diego ad Urbino durante il festival Frequenze Disturbate. Poco dopo uscì l’album “Three” e fu una vera scoperta. Addirittura al tempo creai un sito non ufficiale dedicato interamente al gruppo americano, però questa è un altra storia. Nell’Autunno del 2000 i BHP arrivarono in Europa per promuovere l’album e fecero tappa anche a Verona, all’Interzona. Fu un concerto memorabile ed emozionante. Ricordo, che alla prima canzone, sentimmo la voce di Pall provenire dall’alto senza vederlo, poi scese da una specie di soppalco che allora c’era nel vecchio Interzona e il concerto ebbe inizio.
Per ricordare quella serata autunnale ho raccolto in un album qui sotto le foto che scattai al tempo; le foto in bianco e nero sono di Stefano Paternoster (grazie ancora!).

P.S.
Qualcuno ricorda il nome del gruppo spalla? So che anche loro erano di San Diego.