Linux-cology, l'informatica sostenibile - Linux day 2013

Camion a pieno carico di trashwareLinux Day 2013!

Ecco il nostro puntuale appuntamento dedicato a Linux, il nostro sistema operativo preferito perché libero e privo di vincoli.
Saremo presso la nostra sede di OS3 a Caselle di Sommacampagna (VR), questo quello che troverete!

L’Officina S3, associazione che dal 2007 si occupa di rigenerare vecchi PC per scopi benefici, organizza un seminario aperto a tutti dal titolo “Linux-cology, ovvero l’informatica sostenibile”, sabato 26 ottobre 2013, dalle ore 15:30 presso la sede dell’Officina, a Caselle di Sommacampagna, via Scuole 47.

 L’evento, in contemporanea con il Linux-day nazionale, ha lo scopo di mostrare come Linux possa essere usato non per innovare, ma per dare dignità all’hardware scartato da chi accetta la corsa all’innovazione.

 Gli attivisti dell’Officina S3, grazie a Linux e al software libero, hanno la possibilità di rendere computer altrimenti condannati alla discarica, fruibili per associazioni, scuole e privati cittadini: “Il nostro scopo è quello di recuperare dei computer dismessi (trashware),” dice Matteo Castioni, presidente dell’Officina S3, “e, attraverso il PC ricondizionato, diffondere GNU-Linux e il software libero”

 “Ma ultimamente Linux sta rincorrendo i software commerciali,” sostiene Mirco Gasparini, responsabile dell’officina di Caselle di Sommacampagna: “con programmi sempre più pesanti e carichi di fronzoli inutili. A causa di questa rincorsa, si rischia di lasciare indietro i PC vecchi.”

 “Linux diventa così un involontario alleato dei produttori hardware, interessati a rendere obsolete le macchine dopo pochi anni,” continua Gasparini, “per imporre nuove macchine e software proprietari. Per questo non siamo d’accordo con chi sbandiera Linux come fonte di innovazione.”

 L’Officina S3 fa appello agli sviluppatori software per programmi più semplici e snelli: “Stiamo sperimentando distribuzioni Linux fatte apposta per il trashware, e sabato 26 ne presenteremo una,” conclude Gasparini.

 Una parte del programma riguarderà i pericoli di facebook, twitter e del mobile social network.

 Come tradizione, chi porterà il proprio PC potrà farsi aiutare nell’installazione di Ubuntu-linux. Quest’anno sarà attivo anche un mercatino in cui troverete PC già pronti e componenti hardware, per iniziare da subito la vostra esperienza con Linux. Saranno disponibili alcune copie del libro sul trashware, orgoglio dell’associazione, scritto da Mirco Gasparini.

 

Programma

 Ore 15:30 apertura e accoglienza;

 ore 16:00 incontri e dibattiti:

  • Principi e storia del trashware: l’importanza del software libero e la svolta commerciale (Mirco Gasparini)
  • Software e obsolescenza programmata: le contromisure (Michele Bottari)
  • Facebook ti distrugge il cervello (Mirco Gasparini)
  • Linux e il database a uso domestico: l’esempio di Tellico (Enrico Bernardi)

Domande del pubblico

Per tutta la durata della manifestazione:
  • Mercatino trashware con PC Linuxati già pronti
  • Postazione Raspberry con dimostrazione pratica media player
  • Distribuzione di CD Ubuntu e dei magnifici DVD multi-desktop di OS3

Per maggiori informazioni contattaci: info@officina-s3.org.

Il programma in formato pdf: OS3 Linux day 2013 Linuxcology 13.

Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>