Marghera e la rabbiosa accusa della Banda Bassotti

Porto Marghera

I Pitura Freska avevano cantato il sogno di una Marghera più sana, con un ambiente alternativo a quello inquinato. Qualche anno più tardi, si è aggiunto il collettivo musicale della Banda Bassotti che ha dedicato al petrolchimico lagunare una canzone: Marghera 2 novembre. Quest’ultima non è una data casuale: fu il giorno in cui furono assolti i 28 dirigenti della Montedison,  imputati per strage, omicidio colposo e lesioni plurime ai danni di 157 operai morti e decine di malati. Questi lavoratori furono esposti al CVM/PVC, gravemente nocivo per la salute. Non si può dimenticare che per decenni vi fu uno sversamento di tonnellate di rifiuti tossici nella laguna e nell’entroterra, provenienti dagli impianti del petrolchimico. Nel 2010 la sentenza venne ribaltata ma fu troppo tardi: di fatto erano scaduti i tempi processuali e i colpevoli godettero della prescrizione dei reati. Cadde anche in prescrizione il reato di disastro ambientale in laguna veneta.
Probabilmente è per questo che a “Marghera non si sogna più”.

Marghera 2 novembre
Quanto disagio di una generazione stanca della bugia
Ancora 160 operai morti di gas e sfruttamento
I porci tutti assolti come sempre ridendo da chi servo ubbidisce
Stato incivile regna sovrano
Falso come suo solito vive nell’impunità vera
dove si è sempre boia e mai – dico mai – condannati…
Ancora non sempre scrivo d’amore ma sogno ancora
Sogno il Fuoco, Fuoco e Fiamme…

Politici mercanti
Fingono non sapere
Suonava la sirena
E gli operai andavano a morire

Non ci basta la metà dell’aria
Non ci basta la metà del sole
La metà di questa nostra vita chiusa dentro una fossa comune
A Marghera si muore due volte
Grazie, giornalisti e magistrati
Grazie, cavalieri del lavoro
A Margherà non si sogna più

Riferimenti
  • Il brano Marghera 2 novembre fa parte dell’album L’altra faccia dell’impero (2002) inciso dalla Banda Bassotti, collettivo musicale ska punk
  • La situazione del Petrolchimico di Porto Marghera dall’Atlante Italiano dei Conflitti Ambientali
  • La pagina di Wikipeadia dedicata alla Banda Bassotti
  • Scritto e pubblicato per Riusa: il portale dell’economia circolare

20 commenti per Marghera e la rabbiosa accusa della Banda Bassotti

  • sto ascoltando. , ciao 🙂

  • Che tristezza. Questo genere di cose non possono essere dimenticate. La musica è un ottimoveicolo d’attenzione.

  • mi ripeto con Venezia di Guccini, era il 1981…ciaooo enri

  • Marghera è così dagli anni ’60, come del resto l’Anic a Ravenna: gli intoccabili non vengono toccati, mentre il popolo si gratta e a tressette c’è chi fa la patta…

  • L' Alligatore

    Ottima citazione, anzi citazioni di due band (Pittura Freska e Bana Bassotti), da sempre nei miei ascolti. Parlavo proprio in questi giorni con la mia compagna, dopo la visione di un corto sulla Sardegna inquinata, di queste multinazionali, che in tutto il nostro paese, da nord da sud isole comprese, hanno inquinato, ucciso, per il loro profitto e per una falsa idea di progresso, coperte dalla politica (con qualche rara eccezione, quella della sinistra vera).

  • Questa della prescrizione, legge nata APPARENTEMENTE per indurre a sveltire i processi, si è rivelata al contrario la magnifica trovata per lasciare invece impuniti i veri grossi delinquenti, dalla politica (e ho bene in testa un nome per tutti) ad ogni campo della finanza, banche ecc.
    E puoi giurarci che dai grossi scandali tutt’ora odierni, i colpevoli certi e conclamati, a forza di avvocati e di appelli, continueranno a uscirne.

  • Spesso si cerca di portare nel dimenticatoio molti disastri ambientali e non, per fortuna che anche brani di denuncia aiutano a tenere viva la memoria.
    Saluti a presto.

  • Come spesso accade, è la musica a tenere alta l’attenzione su certe problematiche.

    • Enri1968

      La Banda Bassotti ha scelto proprio Marghera per convogliare in un brano di denuncia molti aspetti: salute, sicurezza ed ambiente.
      Grazie e a presto.

Se ti va, rispondi, mi farà piacere leggere un tuo commento, grazie.