Night in Tunisia

Dizzy Gillespie poesia

Le note
di Night in Tunisia

echi lontani
odori di spezie

Foto ingiallite
profili di dune

Ricordi:
un uomo caduto
una donna rapita
il pensiero di un bimbo

Al limite del deserto
al limite del sogno

Ricordi:
colonne a Palmira
svanite nel tempo
presenti nel vento

di emme_vi

Il terzo sogno

Il terzo nomade

Io sono il terzo nomade
vado a zonzo per le città

Mi perdo e mi ritrovo
perseguitato e solo
abbracciato e amato

da un gruppo interno
che a Milano mi ritrova

Non perduto per sempre
solo nomade del mondo
Un terzo, nomade

 

di emme_vi

Farfallina (in volo)

farfallina 3

Saltellavi
tra i colori del selciato

Colpito
volevo seguirti tra le nuvole

Sorpresa
mi hai sorriso

Farfallina
sola hai continuato il volo

Impossibile
per me da acchiappare

 

di emme_vi

Thee More Shallows

Thee More Shallows, A History Of Sport Fishing, 2002

Una canzone a volte ti arriva casualmente,
non ci pensi ma poi non fai altro che ascoltarla, ripetutamente.
Magari è l’atmosfera che la melodia crea e non smetti d’ascoltarla.
Magari non sai nulla di chi l’ha scritta.
Eppure e’ giusta per ora, per il tempo che stai vivendo.

Ecco così è per A history of sport fishing dei Thee More Shallows.
Chi sono? Non lo so.

Ero quest’estate alla Beczar Music Society (ex Crash Records) di Padova.
“Dai, dammi un gruppo che non conosco, mi fido”,
così ho conosciuto questo misterioso, almeno per me, gruppo di San Francisco USA.

...

mare luna

Notte di luna scura
mare senza senso
rumori lontani
scherzi del vento

 

di emme_vi

Anonimo - De André è vivo !

Questo slideshow richiede JavaScript.

Anonimo – De André è vivo !

Mi piace questa foto.
Chissà chi l’avrà scattata?
Chissà chi avrà fatto la scritta sul frangiflutti giù in Sardegna?

De André é vivo, lo dico.
De André é vivo, lo dico più forte.
De André è vivo, lo dico ancora più forte!

...

magritte 1

Poeta
psicologo
mi ritrovo
(fra le mani)

bagagli
di cose miste

borse
piene di sviste

fardelli
di cose già viste

 

di emme_vi

Lorenzo Monguzzi e Marco Paolini a Pejo Suoni delle Dolomiti 2013

Lorenzo Monguzzi e Marco Paolini Val di Pejo, Suoni delle Dolomiti 14 luglio 2013Partiamo dal parcheggio della scuola materna, siamo io e Alberto di domenica mattina e fa già caldo. Certo siamo a luglio.
Ho voglia di sentire Lorenzo Monguzzi con il suo nuovo progetto musicale e poi c’è anche Marco Paolini.
Finalmente arriviamo, saliamo facendo il primo tratto in cabino-via, poi su a piedi, fino alla conchetta del concerto.
Sole è allo zenith, picchia giù bene, siamo a quasi duemila metri.
Siamo già in molti e mentre ci sediamo sull’erba altra gente continua ad arrivare.
Leggerò giorni dopo che eravamo in duemila persone per Monguzzi e Paolini in Val di Pejo (TN).

Poco prima delle 14 si inizia. Lorenzo è accompagnato dalla Piccola Orchestra Variabile. Marco Paolini prende la parola dicendo: “Ho intuito che avrei creato un bel rapporto con Lorenzo, quando ho capito che lui parlava della Lombardia come io del Veneto.”

→ Prosegui la lettura di Lorenzo Monguzzi e Marco Paolini a Pejo Suoni delle Dolomiti 2013