WordPress, non solo Blog - 2013 BIS

Wordpress logo per corsoLunedì 27/05/2013 inizierà presso la nostra sede di Caselle di Sommacampagna un nuovo corso su WordPress.

Abbiamo deciso di bissare il corso vista l’alta affluenza e richieste d’iscrizioni, quindi chi è rimasto fuori potrà partecipare!

È un software open source sviluppato da Matthew Mullenweg, nato inizialmente per essere una piattaforma di blogging, è da tempo diventato un vero e proprio CMS (Content Management System).
WordPress è dotato di numerosissime estensioni (plugin) e di temi grafici per le applicazioni più disparate. E’ semplice da utilizzare e da configurare, permette di amministrare i contenuti grazie ad un’interfaccia intuitiva molto facile da utilizzare. Sviluppato ed assistito da una comunità nazionale e internazionale di supporto molto ampia, è attualmente il software più popolare ed utilizzato per la creazione di blog, siti e portali Web, sia livello amatoriale che aziendale.

Gli argomenti trattati saranno:

  • Introduzione a WordPress e come è fatto
  • Il dominio e l’installazione
  • Personalizzare e gestire la Bacheca di WordPress
  • Cominciamo a lavorare anzi a scrivere
  • Il tema grafico Twenty Eleven e il plugin Jetpack

Per il programma completo e alte informazioni scarica la locandina Corso WordPress 2013 BIS.

Per questo corso che si terrà in orario serale (21:00-22:30) sono previste 5 lezioni.

Il costo dell’intero corso compresa l’iscrizione 2013 all’Associazione è di 35 euro, 25 euro per i soci 2013.
I posti disponibili sono solamente 12 (il numero di PC disponibili nell’aula).

Per prenotare potete usare questo indirizzo email: corsi@officina-s3.org

Attenzione: il corso è completo come numero di partecipanti raggiunti al 22/05/2013.WordPress, non solo Blog – 2013 BIS

Domestic Exile di Daniele Ciullini

Domestic Exile - 1983 di Daniele Ciullini copertina tapeDaniele Ciullini a Firenze negli anni ’80 produsse materiali sonori ed editoriali e fra questi occorre ricordare il progetto Domestic Exile. Si trattava di un cofanetto con un nastro audio di otto brani rappresentanti stati d’animo e paesaggi sonori, allegate al cofanetto vi erano delle cartoline in bianco nero di dettagli di case liberty a Firenze.
Daniele gestiva il tutto da sé nel 1983, in pieno stile e modus operandi DIY (do it yourself), libero da schemi o stili provenienti da piccole etichette discografiche, seguendo la propria ispirazione.
Ecco un altro esempio di autoproduzione e controllo completo sulla realizzazione dell’opera musicale, tipica degli anni ’80 e che vale la pena di ricordare.

Domanda: Ci puoi raccontare come nacque Domestic Exile?
Risposta: Dopo molte partecipazioni ad audiozines e compilations, in Italia e all’estero, ho avuto voglia di misurarmi con un lavoro interamente mio. Sempre nello stesso 1983 avevo realizzato anche una puntata della trasmissione Fonosfera di Armando Adolgiso a Radio Rai nella quale avevo presentato il mio lavoro Immagini dal disastro – 8 polaroid sonore. Inoltre avevo iniziato la collaborazione con la trasmissione radio Welcome to the Indies di Maurizio Masi su l’allora emittente radiofonica Radio 100 fiori di Firenze. Domestic Exile porta più in alto la mia voglia crescere.

D: Domestic Exile sta per Esilio Domestico, in titolo forte.
R: Si, purtroppo si. Dico purtroppo perché il lavoro è nato in un periodo della mia vita duro e difficile. Un momento segnato da una frattura col mondo. Da qui il titolo del lavoro.

→ Prosegui la lettura di Domestic Exile di Daniele Ciullini

Summer Camps for children 2013

English4Kids logo Summer Camps 2013Se quest’estate non sapete dove far lasciare i vostri figli in attesa delle ferie, nel veronese c’è una iniziativa alquanto originale rispetto ai tradizionali gruppi estivi (Grest).
Mi riferisco ai Summer Camps organizzati da Laura e Louisa dove i bimbi potranno passare il tempo divertendosi ma soprattutto continuando a parlare o a imparare in modo originale la lingua inglese.
Ovviamente sarà anche ripassato l’inglese scolastico, insomma una iniziativa che mi ha incuriosito e che ho voluto approfondire con Lousia.

Domanda: Perché avete pensato di creare questa iniziativa?
Risposta: Io e Laura ci siamo conosciute all’interno del SommaGas, il gruppo di acquisto solidale di Sommacampagna che ho contribuito a fondare insieme ad altri che come me avevano partecipato ad un corso sul consumo critico organizzato dal comune di Sommacampagna nel 2006-2007. Insieme a me organizza questi summer camps ha tre bimbi che ha cercato di crescere alla consapevolezza dell’inglese. Conscia dell’importanza di questa lingua ha provato con i suoi bimbi diversi metodi. Quello che l’ha più soddisfatta è un metodo creato dall’università La Sapienza di Roma: si tratta di cartoni animati i cui personaggi Hocus e Lotus vanno alla scoperta della vita. Usando diversi strumenti video, canzoni e fumetti si permette ai bambini di memorizzare non solo parole ma anche frasi che sono assolutamente contestualizzate nella storia. Naturalmente si parte da uno stadio beginner, per arrivare ad un livello intermedio.

→ Prosegui la lettura di Summer Camps for children 2013